Senza categoria

8 FEBBRAIO 2015

Domenica 8 Febbraio i podisti aronesi, reduci dalla cena sociale della sera prima, non si sono comunque sottratti al rito della “levataccia mattutina per andare a correre”.

Tra chi ha preferito allenarsi in solitaria, chi si è lanciato in IVV lontano da casa, chi ha scovato la garetta fuori provincia… la maggioranza di noi si è divisa tra Ammazinverno in quel di Pettenasco e Invernal k a Carpignano Sesia.

A Pettenasco si sono presentati in tanti. Terz’ultima tappa di campionato, prima del passaggio di testimone alla Gamba d’Oro.

Percorso tosto,  tutta la prima parte in salita e verglas sull’asfalto a complicare le cose. Lo spettacolo in cima però ripagava lo sforzo. Seguiva discesa mozzafiato nei sentieri boschivi.

Vince la gara femminile una fortissima ed irraggiungibile per noi normal wonen runners, Eugenia Vasconi. Varesotta del Team DB Besozzo, giunge al traguardo in nona posizione assoluta. Primo uomo un altro varesino, Giovanni Vannini.

 

A Carpignano Sesia erano due i percorsi previsti: 11 km e 20 km. Di seguito riportiamo il Comunicato stampa a cura degli organizzatori della corsa.

“E Invernal fu. Lo scorso anno ad accogliere gli oltre 500 partenti un caldo primaverile, decisamente poco Invernal;  quest’anno i quasi 350 partenti hanno dovuto affrontare neve, freddo, ghiaccio e anche la nebbia che ha purtroppo precluso la spettacolare vista del Monte Rosa dal Sesia ma ha reso l’atmosfera decisamente più mistica ed ovattata. A Carpignano Sesia oggi come detto erano quasi 350 gli atleti convenuti per la prima gara 2015 organizzata dal Team Trail-Running; due i percorsi, quello lungo di circa 20 km che ha riscosso i favori della maggior parte dei concorrenti e uno più corto di circa 11 km con poco oltre 100 partenti. Il via alle 10 dalla Piazza di Carpignano, avvolti nella nebbia scesa poco prima della gara (per poi alzarsi al termine della stessa) e una temperatura di poco inferiore allo zero. Terreno ghiacciato ed innevato che non ha impedito al vincitore di volare letteralmente in 1h17’45 per percorrere la distanza di 20 km totalmente off road; si tratta del marocchino Aziz Heliani (Atletica Pavese) che ha avuto nettamente la meglio su Alberto Bolcato (Asso pro Team) e Simone Travaglia (A.S. Amatori Sport Serravalle Sesia). In campo femminile un arrivo contemporaneo per Cinzia Bertasa (Team Tecnica) a Sabina Ambrosetti (Runners Valbossa) in 1h31’08 che hanno preceduto Jane Lambert.

La distanza breve ha visto il successo di Ferdinando Mignani (Atl. Varese) e Maria Luisa Morelli.

Un doveroso ringraziamento all’Amministrazione Comunale di Carpignano Sesia e alle associazioni locali per il supporto prestato che ha permesso la buona riuscita della manifestazione.

Per concludere quello che per tutta la giornata è stato il comune denominatore dei pensieri di tutti, organizzatori e concorrenti, che si è manifestato con gesti, parole e stati d’animo: FORZA YULIA .”

 

Naturalmente, anche noi di Podistica Arona, uniamo il nostro “ in bocca al lupo” a Yulia.

Ti aspettiamo prestissimo a correre di nuovo con noi!

 

Di seguito i risultati ottenuti dai nostri soci sul percorso più lungo:

GIOIOSA FABRIZIO    63esimo          in  1.44.33

OLEARO FEDERICO    178esimo        in   2.05.04

IBBA JOLE                 200esima        in   2.29.54

 

Raffaella

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *