Developed in conjunction with Joomla extensions.

Developed in conjunction with Joomla extensions.

Settimana tranquilla quella che sta per arrivare…

Siamo stati abituati talmente bene in quest’estate da “due corse per sera” che quasi non mi sembra vero che non ci siano gare fino a venerdi….

Pazienza…ci si rifà nel week end…dove scendono in campo due pezzi da 90!!

 

VENERDI 25

Salutiamo il ritorno della gamba d’oro che torna dopo la consueta pausa estiva con la bellissima CAMMINATA PER I SANTIT. Segnatevi l’appuntamento…

Luogo: Bolzano Novarese Dove: Pro Loco presso Area Festa Ora : 19.30 (importante….per evitare di correre nel buio si anticipa!!) A far che? Divertirsi lungo i sentieri e il verde he circondano il bellissimo borgo cusiano.

Poi si fa festa tutti insieme! Costo € 2

 Alternativa in Ossola con il VERTICAL della VEIA, partenza da Bognanco Fonti e su ad arrampicarsi per la montagna fino a raggiungere i 1.000 mt di dislivello, ovviamente in soli 3,4 Km…dedicato a chi a colazione mangia pane e stambecco! Partenza ore 17.00 a cronometro. Iscrizioni aperte su www.wedosport.it

 

Per gli amici della bassa e delle serali a tutto gas segnalo la ORFENGO BY NIGHT, si parte dall’Oratorio del paese situato sulla statale che collega Novara a Vercelli e si corre un circuito di 6 km nelle campagne circostanti. Start ore 20.00. Costo € 3 oppure € 5 con pacco gara contenente riso/zola/vino

 

DOMENICA 27

 Prima di tutto: ATTENZIONE La gamba d’oro di Briona è stata annullata.

 

Scelta dolorosa in Ossola….arrivati a Domodossola se metterete la freccia a sinistra potrete andare a correre la Veia Skyrace in Val Bognanco, se metterete la freccia destra invece potrete partecipare alla Sgamelàa dVigezz. Partiamo dalla più anziana per dovere di cavalleria.

 

Quest’anno la SGAMELA’A D’VIGEZZ pareva non dovesse disputarsi…invece la convinzione e l’impegno del gruppo CSI di Verbania ha fatto sì che in extremis si riuscisse a disputare anche quest’anno la gara per la 44 volta. Percorso “old style” senza i tentativi di ringiovanimento degli ultimi anni (a mio parere comunque bellissimi) quindi niente partenza itinerante tra i comuni e niente rilettura in chiave trail della manifestazione. Il percorso...si parte da Santa Maria Maggiore e si corrono 26 km in senso orario toccando tutti i pittoreschi centri della Valle dei Pittori, quindi Druogno, Buttogno, Crana, Toceno, Vocogno, Craveggia, Zornasco, Villette, Re, Malesco e nuovamente S.Maria. Gara molto dura sia per il percorso sia per l’esposizione al sole. Tutte le info le trovate sul sito www.sgamelaa.it

 

In Val Bognanco si disputa invece la VEIA SKYRACE. La gara regina è di 31 km con 2.600 mt di dislivello. Quest’anno non si parte da S.Lorenzo ma più in su, precisamente dalla località Gomba (non temete …gli organizzatori ci faranno recuperare il dislivello perso inserendo una salita in più alla fine…acc…dannaz….)Il percorso sale verso Oriaccia e il Rifugio Laghetto, dopodiché inizia la vera parte tecnica della gara passando per la Costa del Dente e salendo dapprima alla Cima Verosso su uno spettacolare passaggio in vetta poi discesa a rotta di collo verso il Rifugio Gattascosa, salita verticale verso la Cima Mattaroni e Tirone dove si correrà a fil di cielo su una cresta insidiosa sulla linea di confine italo-svizzero. Poi finita li ?? nooo…Si sale alla croce Mosoni sotto il Pizzo Pioltone, al Lago di Arza e (new entry di quest’anno visto che il dislivello era poco) anche al Primo Lago di Paone. Poi finalmente discesa verso l’arrivo. E prevista anche la gara “corta” di 22 km con soli 1400 di dislivello e puntata diretta al Gattascosa ma non pensate di far meno fatica…no no…la gara la sentirete nelle gambe per i prossimi giorni. Ma se amate la montagna, amate le creste, amate la fatica e amate maledirvi mentre pestate sulle zampe in salita è la gara che fa per voi!!

 

Buona settimana a tutti e mi raccomando…correte responsabilmente…

 

CRISTIAN LADOLFI

www.runningsoon.blogspot.it