Senza categoria

Maratona di Roma

La ventesima edizione della maratona di Roma domenica 23 marzo, si è disputata sotto la pioggia, che non ha certo aiutato i circa diciannovemila atleti  che hanno preso il via alle 8.50 dai fori imperiali.

A tagliare il traguardo per primo, tra gli uomini, è stato l’etiope Shume Haili Legese con il tempo di 2.09:47. seguito dal connazionale Jisa Mekonnen Sisay in 2.11.18. Terzo gradino del podio per il keniano Langat Leonard Kipkoech in 2.14.08

Buono il quarto posto del nostro Ricatti Domenico dell’aeronautica militare che chiude alle spalle del keniano in 2.15.06

Vittoria etiope anche in campo femminile con il successo di Geda Ayelu Lemma, in 2:34:49. Che precede al secondo posto la marocchina Hanane Janat in 2.38.05.

Al terzo posto si piazza la portacolori del C.U.S. Genova Quaglia Emma in 2.43.21

La corsa, che prevedeva il passaggio degli atleti anche davanti a piazza San Pietro, ha catturato l’attenzione di Papa Francesco.

“Un saluto particolare rivolgo ai maratoneti e agli organizzatori di questo bell’evento sportivo della nostra città”, ha detto il pontefice.

A difendere i colori della Podistica Arona erano presenti, Jeni Broasca che ha chiuso con l’ottimo tempo di 3.33.24 classificandosi 25 nella propria categoria, l’inossidabile Travaini Edoardo 78esimo di categoria con il tempo di 3.47.50 Gambarini Alberto che chiude la propria gara in 3.55.24 e Damiano Caravetta con un real time di 4.00.06

 

Marco Cocchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *