Senza categoria

TORINO – GIOVANILE

Giornata fredda e piovosa domenica 1 maggio a Torino con i piccoli runners delle categorie ragazzi e cadetti.

Week end di gare allo stadio Primo Nebiolo dove i nostri atleti si sono difesi egregiamente su una pista resa al limite dalla pioggia che non ha smesso di cadere per tutta la giornata.

Al mattino lo stadio era riservato alla categoria ragazzi dove a difendere i nostri colori c’erano Andrea Cocchi, Emanuele Colombo, Loris Festari e Federico Aru impegnati nella 4×100 e in altre gare di giornata.

Il primo a scendere sulla pista torinese è stato Andrea Cocchi, impegnato nella velocità sui 60 metri piani, dopo l’annullamento dei 60 ostacoli a cui era iscritto per scelta degli organizzatori visto la pericolosità della pista. Andrea purtroppo scivola all’uscita dai blocchi di partenza perdendo decimi preziosi e chiude in 10.8 classificandosi al 39esimo posto.

Federico Aru e Loris Festari erano invece impegnati nel getto del peso. Sulla pedana allagata al limite della praticabilità, buon ottavo posto di Federico con un ultimo lancio a 8.42 mentre Loris si classifica 14esimo con 7.05

Il nostro mezzofondista Emanuele Colombo ,era invece iscritto ai 1000 metri dove nella sua batteria vince sul forte atleta del Sisport Torino Fantozzi Stefano dopo una volata fianco a fianco con un fantastico tempo di 3.22.7

Emanuele nella classifica finale guadagna la sesta posizione.

 

La gara più attesa e più delicata della giornata era la 4×100 anche perché era la prima volta che i nostri ragazzi si confrontavano con altre squadre.

La squadra composta dai nostri staffettisti vedeva Emanuele in prima frazione, con il compito non facile di partire dai blocchi con il testimone. Seconda frazione sul rettilineo opposto all’arrivo per Federico Aru che dava il cambio a Loris Festari in terza frazione. Quarta frazione per Andrea.

 

Andiamo in pista subito nella prima serie in seconda corsia.

 

Vedere dalle tribune la staffetta e sperare che ogni cosa funzioni alla perfezione è veramente adrenalinico ma allo stesso tempo bellissimo. Sei squadre in pista tutte agguerrite e concentrate per cercare di non fare errori.

 

Per noi ogni risultato andava bene, visto la nostra inesperienza in questa gara. Ci classifichiamo 17esimi su diciotto squadre con il tempo di 1.06.3 che sarà il nostro punto di partenza per migliorare nelle prossime gare.

 

Archiviate le categorie ragazzi nel pomeriggio, erano di scena i cadetti dove avevamo il nostro pesista Devis Festari in pedana.

Devis comincia con un primo lancio a 10.16 di molto sotto il suo potenziale che le varrà comunque il quarto posto di giornata. Secondo lancio da dimenticare con il peso che gli scivola di mano e gli va a 8.50.

A questo punto purtroppo Devis si innervosisce e nel terzo e quarto lancio fa due nulli di settore.

Archiviata la giornata non ci resta che preparare la gara di domenica 8 maggio a Novara, dove Devis scenderà di nuovo in pedana e sono convinto, dopo averlo visto in allenamento in questi giorni che non ripeterà gli stessi errori.

Marco Cocchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *